Lisa Biedlingmaier 

Anti-MEs 

 

a cura di 

Valentina Pini

Spazio Lampo, Chiasso

 

L’esposizione trae ispirazione da personaggi creati dalla nostra mente chiamati anti-MEs, voci interiori che crediamo siano parte di noi e che cercano di separarci dalla nostra vera essenza. Eventi segnanti che modellano la nostra individualità, creando blocchi energetici nel nostro corpo, mente e spirito. L’installazione, composta da intrecci di corde, rimanda metaforicamente a questi blocchi. 

 

Lisa Biedlingmaier (*1975) artista nata in Russia e attualmente residente a Zurigo, intreccia vari media, tra cui l’installazione,

il video e la fotografia e, più recentemente,

la performance musicale in un binomio con il musicista Moritz Finkbeiner, con il quale ha fondato il gruppo Feinstaub.

Biedlingmaier è membro attivo dei gruppi di ricerca: M.Paradoxa, BAD LAB e forschungsgruppe_f.