Associazione Biennale dell'immagine

Nel luglio del 2015 nasce ABi (Associazione Biennale dell'immagine), una struttura versatile e indipendente, pensata per rispondere alle esigenze sempre nuove di una manifestazione che guarda avanti. ABi ha come scopo principale quello di «diffondere la cultura della fotografia, delle arti e dei media contemporanei quali strumenti di lettura della realtà e promozione della democrazia e del confronto, sviluppando rapporti di collaborazione con altri enti, pubblici o privati, o altri soggetti internazionali aventi finalità analoghe» (art. 4 degli statuti).
Con le sue affermate sedi espositive (Spazio Officina, m.a.x. Museo, Cons Arc/Galleria), le iniziative legate all’integrazione (Chiasso_culture in movimento) e con gli spazi di volta in volta offerti da una cittadina che non sta mai ferma, Chiasso resterà il punto nevralgico della Biennale e saranno rafforzate le collaborazioni con istituzioni pubbliche e private del resto del cantone.
Il Comitato di ABi può contare su una lunga esperienza e su una rete di artisti, curatori ed esperti di alto livello svizzero e internazionale.